Fondazione Fabretti ONLUS

La Fondazione Fabretti si propone di comprendere perchè sia così difficile, nella nostra società, affrontare la fine della vita. E' impegnata a costruire una cultura della morte adeguata al nostro tempo. Intende promuovere una migliore relazione dei cittadini con la propria mortalità, con la perdita dei propri cari, e con la memoria dei defunti.

 

Spesso, nei dibattiti su vari aspetti del morire nella nostra società (solitudine, mancanza di preparazione, incomunicabilità tra morente e familiari, sofferenza evitabile, eccetera) si conclude affermando che “manca la cultura”: cultura dei medici (a cui è per buona parte delegata oggi la gestione della morte), cultura dei cittadini.

 

Crediamo che sia possibile vivere meglio con la consapevolezza di essere mortali, perché da questa derivano il senso del limite e della responsabilità, e la capacità di godere del presente. Il tentativo di allontanare la morte dall’orizzonte della vita si rivela fallimentare, aumentando lo spaesamento delle persone alla fine della vita e di fronte al lutto per i propri congiunti.

 

Inoltre, ipotizziamo che una delle ragioni per cui la società occidentale, dopo le due guerre mondiali, ha voluto marginalizzare la morte, abbia a che fare anche con l’intensa energia ‘mortifera’ della nostra cultura: (le guerre stesse, i genocidi e in primo luogo la Shoah, l’inquinamento e lo sfruttamento sconsiderato del pianeta, la disuguaglianza, le morti sul lavoro, l’emarginazione, eccetera). Per questa ragione la riflessione sulla morte costituisce anche una potente lente d’ingrandimento per comprendere il mondo in cui viviamo nel suo complesso.


Fondazione Ariodante Fabretti Onlus
Corso Turati, 11/c - 10128 Torino (TO)
Aggiungi ai preferiti Segnala ad un amico
Inizia la tua raccolta fondi Fai la tua donazione
Progetti fundraising conclusi

2012

Marina Sozzi
per: Borsa di studio
Scarica il widget della onlus