Ultime donazioni
Silvia Beghelli
ha donato 200,00 €
"Dedicato a Carmela, alla sua capacità di prendersi cura dell..."
domenico velotto
ha donato 25,00 €

FIGLI IN FAMIGLIA O.N.L.U.S.

L'Associazione FIGLI IN FAMIGLIA  è nata nei primi anni ottanta dall'impegno di alcuni giovani sensibili alle esigenze del territorio circostante inerme davanti a drammatiche esperienze di degrado ambientale e sociale vissute da bambini ed interi nuclei familiari. 

Affianchiamo e sosteniamo le famiglie multiproblematiche della città, promuovendone lo sviluppo sia culturale che sociale proponendo progetti di sostegno dell’individuo nella crescita e nella riscoperta della sua dignità aiutandolo a “vedere” modelli di vita alternativi a quelli che l’ambiente che lo circonda gli propone (la strada, i mass-media) restituendogli la possibilità di scegliere consapevolmente il proprio “Progetto di vita”.
Attraverso i nostri progetti rendiamo “viva” la nostra proposta alternativa, e cresciamo pure noi!
I NOSTRI PROGETTI:
LA FORMAZIONE
La nostra Associazione ha un raggio di azione che copre tutte le età e le condizioni sociali, accomunate da una caratteristica : chi si rivolge a noi chiede consapevolmente o inconsapevolmente aiuto, sia che ci avvicini per bisogno di essere ascoltato, sia che ci arrivi per frequentare attività che nel territorio non trova. Per questo motivo il nostro rapportarci agli utenti diventa un “servizio alla persona”, che per essere valido deve assumere problemi, ascoltare, facilitare, osservare, indirizzare, in modo discreto, sereno, competente, quindi professionale. Un intervento privo di queste caratteristiche potrebbe fare danni al di là delle nostre stesse intenzioni alimentando sospetti di tornaconto personale degli operatori.
L'AGORA'
Il progetto prevede la realizzazione di spazi attrezzati destinati a luoghi di intrattenimento e di aggregazione per minori: L’AGORA’, il luogo dell’incontro, il luogo dove si intessono relazioni, dove si gioca, si vive. Gli spazi saranno utilizzati soprattutto d’estate quando, con le scuole chiuse, aumenta il rischio del coinvolgimento in attività criminose ed illegali attraverso la trasmissione di quelle regole indispensabili per il vivere civile e la sana convivenza evitando l’insorgere di atteggiamenti di bullismo.
IL CONSULTORIO
Nasce dalla considerazione che in questo particolare momento storico è necessario che la famiglia riconquisti il suo primario ruolo di guida e di luogo privilegiato di formazione per le nuove generazioni.
La famiglia è un progetto di vita che coinvolge nella sua realizzazione tutti gli aspetti della società e questo ci chiama in causa: una famiglia “malata” è una cellula malata del grande corpo costituito dalla società. Il nostro consultorio vuole accompagnare la famiglia in questo delicato processo di crescita tenendo conto della molteplicità di bisogni che in seno ad essa si manifestano. 
La finalità specifica che il nostro consultorio si pone è la promozione dei valori umani, fondati sulla dignità della persona stessa, nel campo della sessualità, del matrimonio, della famiglia. Il consultorio offre inoltre la possibilità di esprimersi e di essere ascoltati divenendo luogo d’incontro e di relazione in quest’epoca dove comunicare è diventato difficile.
Offre accompagnamento legale ed un servizio di prevenzione dell'usura e di educazione all'uso responsabile del danaro.

LA PAROLA AI BAMBINI
E' un progetto sperimentale sui disturbi cognitivi dei bambini finalizzato alla prevenzione del loro disagio socio-culturale. Il progetto si rivolge a bambini con disturbi dell’attenzione, della memoria e della percezione per aiutarli a superare problemi che potrebbero degenerare in patologie gravi, alle famiglie per aiutarle nel loro compito di educatori, agli insegnanti per formarli ed aiutarli a leggere i segnali del disagio cognitivo, spesso difficile da  individuare.
FAMIGLIE ACCOGLIENTI ESOLIDALI
E' un modello di affido familiare  fondato su una forte rete di sostegno alle famiglie affidatarie e naturali è dotato di una progettualità e di una forma organizzativa che mirano a rendere concreti quei presupposti che possono realmente rivendicare il diritto della famiglia ad essere risorsa per il proprio territorio. In primo luogo si realizza un percorso di formazione sull’affido familiare, che accanto ai contenuti specifici persegue obiettivi di promozione di processi locali di “autoformazione” e “autoprogettualità” consentendo al territorio di attivare le sue energie ed utilizzare le proprie risorse. In questo caso la comunità territoriale “scopre” la famiglia come risorsa per i propri bisogni ed acquista la capacità di scegliere le forme più idonee di coinvolgimento della stessa, autoprogettando interventi, modalità di accoglienza ed itinerari di crescita. Da questo percorso è nato il primo gruppo di famiglie, “cuore” del progetto, costituito dalle famiglie affidatarie, le famiglie di sostegno e singole persone sensibili al problema dell’accoglienza e disponibili alla collaborazione.
L'ALVEARE
L’obiettivo principale di questo servizio è evitare l’allontanamento dei bambini e degli adolescenti dal nucleo familiare e dal territorio di appartenenza attraverso il sostegno a genitori in difficoltà.
I tutor, in collaborazione con i servizi sociali del territorio, entrano nelle famigle ponendosi come mediatori dei conflitti e dei disagi e  come facilitatori di inserimento individuando nella famiglia e nel territorio  risorse positive.

LA “SCUOLA D’ARTE NAPOLETANA”
Si preoccupa di avviare al lavoro giovani a bassa scolarizzazione e perciò a maggior rischio di devianza e di recuperare antichi mestieri che altrimenti scomparirebbero. Offre la possibilità di inserirsi in varie sezioni:

1. Sezione restauro del legno, della stoffa, della carta;
2. Sezione doratura e finitura del legno;
3. Sezione arte presepiale;
4. Sezione giocattoli di legno
5. Sezione ceramica;
6. Sezione taglio e cucito;
7. Sezione orafa;
8. Sezione musicale;
9. Sezione cucina della tradizione.


Le sezioni sono strutturate come dei veri e propri laboratori artigianali dove i giovani sono affidati a maestri artigiani che li guidano e li formano al mestiere scelto. I corsi hanno durata triennale e sono organizzati in modo tale da offrire una competenza specifica secondo il settore. Una volta raggiunto un grado soddisfacente di preparazione i giovani sono indirizzati a botteghe artigiane o a piccole industrie dove possono trovare collocazione.
L'OASI
Si tratta di un progetto avviato nel 2005 con l’acquisizione di una parte (4000 mq.) di quella che fu l’area industriale S.E.V.A. sita in Via F. Imparato, 111 e della sua trasformazione in centro polifunzionale.
WEDDING PLANER SOLIDALE

L' unione tra due persone che decidono di consacrare la loro vita nel matrimonio è il momento più alto e profondo della comunicazione dell' Amore di Dio all'uomo.

E' da questa convinzione che nasce il Wedding Planner Solidale che intende aiutare a muovere i primi passi del loro cammino a due nella condivisione e nella testimonianza.

La nostra associazione si preoccupa do sostenere e promuovere la famiglia ponendosi ogni giorno al fianco di minori e genitori che vivono momenti di difficoltà: con il vostro matrimonio potete aiutare chi soffre a vivere una vita più dignitosa e serena.

 

Il WPS offre la possibilità di creare

Tutto realizzato dai nostri giovani in allegria e semplicità



FIGLI IN FAMIGLIA O.N.L.U.S.
VIA FERRANTE IMPARATO, 111 - 80146 NAPOLI (NA)
Aggiungi ai preferiti Segnala ad un amico
Inizia la tua raccolta fondi Fai la tua donazione
Progetti fundraising conclusi

2016

Carmela Manco
per: COSTRUIAMOCI IL FUTURO

2011

2010

Scarica il widget della onlus